ASCESA E DECLINO DELL'EUROCOMUNISMO 
CAUSE ENDOGENE ED ESOGENE DEL FENOMENO
.

 MAURO BRUSCAGIN - Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano . Facoltà di Scienze Politiche  
Tesi di Laurea in Scienze Politiche - Relatore: Ch.mo Prof. Scipione Riccardo Maria Novelli

Pagina INDICE ARGOMENTI

( vedi anche PIANETA RUSSIA ) > >


Capitolo Primo

* Cos’è l’Eurocomunismo. 
* I protagonisti dell’Eurocomunismo. 
Quando è nato l’Eurocomunismo. 
* L’ Eurocomunismo nelle definizioni dei leader dei tre partiti.
* I punti fondamentali dell’Eurocomunismo. 
* Gli incontri bilaterali e il vertice di Madrid: le dichiarazioni congiunte.

Capitolo Secondo

 * Differenze storiche e sociologiche nei partiti eurocomunisti: 
i riflessi nell’integrazione politica e culturale nei rispettivi Paesi. 
* L’influenza del Comintern e dello stalinismo sulla fisionomia di P.C.I., P.C.F. e P.C.E.. 
* Le conseguenze nella storia dei tre partiti dei diversi contesti sociali, politici ed istituzionali. 
* La composizione sociale dei tre partiti. - Il ruolo degli intellettuali nei tre partiti. 
* L’influenza di Gramsci sull’Eurocomunismo 

Capitolo Terzo

* La struttura organizzativa dei tre partiti eurocomunisti: tradizione leninista ed evoluzione democratica. 
* La questione della democrazia interna: la trasformazione del principio del centralismo democratico. 
* Trasformazione ideologica e nuova concezione del ruolo del partito nell’ Eurocomunismo. 
* L’apparato organizzativo dei tre partiti eurocomunisti. 
* La contestazione all’interno dei tre partiti eurocomunisti. 

Capitolo Quarto

* La strategia politica nazionale del Partito Comunista Italiano. 
* La proposta del Compromesso storico: novità e continuità con il passato. 
* Le critiche al Compromesso storico. 
* La situazione sociale e politica dell’Italia degli anni ’70. 
* Le proposte di riforma politica del P.C.I. negli anni del Compromesso storico 

Capitolo Quinto

* La politica nazionale del Partito Comunista Francese.
* Il difficile rapporto tra comunisti e socialisti: l’Union de la Gauche e l’Union du Peuple Français.
* I tentativi del P.C.F. di porsi come forza di governo.
* Le proposte di riforma politica avanzate dal P.C.F..

Capitolo Sesto

 * La politica nazionale del Partito Comunista Spagnolo negli anni dell’Eurocomunismo. 
* La situazione politica spagnola all’epoca dell’Eurocomunismo. 
* Le difficoltà del P.C.E. dopo la riacquistata libertà. 

Capitolo Settimo

* L’Eurocomunismo di fronte alla crisi dell’economia occidentale. 
* L’analisi degli eurocomunisti della crisi economica. 
* Le proposte di riforma avanzate dal P.C.I. e dal P.C.E.. 
* Il caso del P.C.F.: la difficoltà di formulare proposte di riforma adeguate ai problemi correnti. 
* Il rapporto tra i partiti eurocomunisti e le organizzazioni sindacali a loro affini 

Capitolo Ottavo

* U.S.A. e U.R.S.S. di fronte all’Eurocomunismo. 
* L’importanza della distensione internazionale nell’emergere dell’ Eurocomunismo. 
* I timori sovietici riguardo all’ Eurocomunismo 
* Stati Uniti ed Eurocomunismo. 

Capitolo Nono

* La crisi di rapporti tra gli eurocomunisti e i partiti dell’Est europeo. 
* La crisi dell’internazionalismo proletario. 
* Il difficile rapporto dell’Eurocomunismo con il socialismo sovietico. 
* Eurocomunismo e politica estera sovietica 

Capitolo Decimo

 * Eurocomunismo e processo di integrazione europea. 
* Il giudizio dei partiti comunisti occidentali sul processo di integrazione europea durante la sua prima fase.
* La valutazione sulla C.E.E. da parte di P.C.I., P.C.F., e P.C.E. durante l’Eurocomunismo. 
* Le differenti proposte di riforma delle istituzioni comunitarie formulate dagli eurocomunisti. 


Conclusioni

* Le ragioni del progressivo declino dell’Eurocomunismo.
* Bibliografia. 
_____________________________________________________

Introduzione


La ricerca ha come oggetto l’ Eurocomunismo, ovvero quel particolare ’dislocamento’ ideologico e politico che ha interessato i partiti comunisti italiano, spagnolo e francese nella seconda metà degli anni ’70.

La tesi è relativa allo studio della evoluzione dei tre partiti sotto diversi aspetti, a cominciare da quello storico-ideologico, per proseguire con quello politico nazionale e per concludersi con il profilo politico internazionale. Vengono messe in evidenza le differenze storiche e culturali dei tre partiti comunisti mediterranei, il loro diverso approccio nei rapporti con l’U.R.S.S. e con il movimento comunista internazionale e il loro grado di inserimento nelle rispettive società politiche.

Durante la fase politica dell’Eurocomunismo questi partiti, pur in modi differenti tra di loro, si sono posti l’obiettivo di edificare nei rispettivi Paesi un tipo di società socialista molto distante da quelle costruite fino ad allora, ed in particolare fortemente dissimile dal modello sovietico. Con questo nuovo tipo di società gli eurocomunisti avrebbero voluto coniugare il socialismo con le grandi conquiste democratiche del mondo occidentale.

Obiettivo di questo lavoro è dimostrare che la ragione principale per la quale l’Eurocomunismo ha fallito nel suo progetto è stata l’eccessiva differenza di impostazione ideologica fra i tre partiti, fatto che ha reso molto precaria la loro unità di intenti nei momenti decisivi. In particolare, ritengo che la causa principale della debolezza del progetto eurocomunista sia stata la troppo approssimativa svolta liberale portata avanti dal P.C.F., troppo improvvisa e, quindi, non ben valutata in tutte le sue possibili conseguenze. Considerata la forza e la rilevanza che ancora conservava il partito francese negli anni ’70, questa sua approssimazione politica e ideologica ha determinato, fin da subito, un forte limite alla compattezza del fronte eurocomunista.
Gli strumenti bibliografici utilizzati in questa ricerca sono stati essenzialmente testi di politologi e di giornalisti politici italiani e stranieri, riviste di scienza politica, pubblicazioni dei partiti e interventi di leader politici.

TORNA INIZIO PAGINA - SCEGLI I SINGOLI CAPITOLI


  ALLA PAGINA PRECEDENTE  *   TAB. PERIODI STORICI E TEMATICI 

CRONOLOGIA GENERALE  

By Francomputer