NAPOLEONE
MEMORIALE DI SANT'ELENA

PAGINA DI APERTURA


Ritratto politico di Napoleone dettato da lui
Longwood (Sant'Elena) 1° Maggio 1816.



"In pochissime parole,
questa è la mia storia...
Invano,
gli storici inglesi taglieranno,
sopprimeranno,
mutileranno,
sarà per loro molto difficile
farmi scomparire totalmente.
E uno storico francese dovrà pure occuparsi dell'Impero! Dovrà pure, se avrà un po' di coraggio, restituirmi qualcosa, darmi la mia parte! Il suo compito sarà facile, poichè i fatti parlano, poichè i fatti brillano come il sole.
Io richiusi l'abisso anarchico, e districai il caos: ripulii la Rivoluzione nobilitai i popoli e consolidai i re. Eccitai tutte le emulazioni, premiai tutti i meriti, ed allargai i limiti della gloria. Tutto questo, è pure qualcosa! E poi, per quali fatti mi si potrebbe accusare, senza che uno storico potesse difendermi? Forse per le mie intenzioni? Ma non mancano ragioni per assolvermi. Forse per il mio dispotismo? Ma si potrà sempre dimostrare che la dittatura era assolutamente necessaria. Si dirà che ridussi la libertà? Ma uno storico potrà dimostrare che la licenza, l'anarchia, i grandi disordini erano ancora alle porte. Sarò accusato di aver troppo amato la guerra? Ma lo storico spiegherà ch'essa fu soltanto opera fortuita delle circostanze, e che furono i nostri nemici che ad essa condussero gradatamente.
Mi si rimprovererà, infine, la mia ambizione? Ah, certo, lo storico me ne troverà molta; ma della più grande e della più alta che, forse, sia mai esistita: quella di stabilire, di consacrare finalmente l'impero della ragione, ed il completo esercizio, l'intero godimento delle facoltà umana. E qui lo storico si troverà forse ridotto a dover rimpiangere che una simile ambizione non sia stata compiuta, soddisfatta!... In pochissime parole.... questa è la mia storia!"

"Tutti nascono anonimi come me, in una anonima Ajaccio, in un'anonima isola, in un anonimo 15 agosto, di un anonimo 1769, da due anonimi Carlo e Letizia Ramolino; solo dopo diventano qualcuno; e se prima di ogni altra cosa sono capaci di non deludere se stessi, anche la volontÓ divina si manifesta sull'uomo....."

Il "Memoriale": E', questa, un'opera essenziale per la conoscenza del pensiero napoleonico, poichè Napoleone vi discorre dei più svariati argomenti di politica, di storia, di arte militare; rievoca le vicende della sua vita e dà spesso conto delle sue azioni; espone il suo pensiero su uomini e cose; traccia i capisaldi di una sua filosofia della vita.

TUTTI I LINK SOTTO SONO INVECE ANCORA IN RETE

PRESENTAZIONE E ACCENNI DELLA STORICA OPERA

INDICE DEI CAPITOLI DELL'OPERA - LE PRIME PAGINE

INIZIO CON IL " PREAMBOLO" DI LAS CASES

123 PROCLAMI, DISCORSI MILITARI E POLITICI DI NAPOLEONE

BIOGRAFIA-CRONOLOGIA DI NAPOLEONE

GENEALOGIA DELLA FAMIGLIA BONAPARTE (a partire dal 1272 in poi)

NAPOLEONE A MILANO - CON I PROCLAMI E 50 VEDUTE DI MILANO DEL TEMPO

LA MORTE DI NAPOLEONE - IL TESTAMENTO DI NAPOLEONE

MA CHI ERA NAPOLEONE ? - I RAPPORTI DI NAPOLEONE E PAPA PIO VII

MARIA LUISA: LA SPOSA DEL NEMICO

NAPOLEONE PADRE

UN SINGOLARE MANOSCRITTO AUTOBIOGRAFICO ( ? ? )

L'ABDICAZIONE: QUATTRO SINTETICHE RIGHE

FRANCESCO GIUSEPPE ERA FIGLIO DEL RE DI ROMA?

UNA RARITA': RELAZIONE UFFICIALE
DELLA TRASLAZIONE DELLE SPOGLIE MORTALI DI NAPOLEONE
DA SANT'ELENA A PARIGI - L'APOTEOSI DEL FUNERALE

PER GLI EVENTI A PARTIRE DALLA RIVOLUZIONE FRANCESE
INDI LE GUERRE NAPOLEONICHE VI SUGGERIAMO DI SEGUIRE O I SINGOLI ANNI,

A PARTIRE DAL 1788 e seguenti

OPPURE ANDARE NEI VARI PERIODI STORICI DEI
"RIASSUNTI STORIA D'ITALIA"

OPPURE
NEL TABELLONE TEMATICO
-----------------------------------------------------------------------------------------

- HOME PAGE CRONOLOGIA