ANNO 1992 (Pagine in costruzione) MESE DI GENNAIO

17 FEBBRAIO
NOTO MANAGER 
PUBBLICO
MILANESE 
ARRESTATO 
CON L'ACCUSA 
DI CONCUSSIONE

(approfondimento in costruzione)

 

17 gennaio NASCE "MANI PULITE"
(poi detta "Tangentopoli)

vedi pagine dedicate QUI

(vedi anche "VIAGGIO FRA GLI SCANDALI - 1950-1992"

" Milano - L'ingegner Mario Chiesa, presidente del Pio Albergo Trivulzio, una casa di riposo per anziani, stato arrestato questa sera dai carabinieri con l'accusa di concussione. Le indagini, condotte per un intero anno dalla procura della repubblica di Milano, sono state coordinate dal dottor Antonio Di Pietro" (Comun. Ansa, 17 febbraio, ore 22,16)

" Milano - L'arresto di Mario Chiesa avvenuto in flagranza di reato, subito dopo aver intascato una busta con sette milioni, una rata di quella che doveva essere la tangente per concedere l'appalto a una impresa di pulizie. L'accordo prevedeva il pagamento del 10 per cento su un affare di 140 milioni. (Ib, ore 14.08)

" Milano - L'ufficio stampa del Psi ha comunicato che il Presidente del Trivulzio, Mario Chiesa, stato espulso dal partito" (Ib. ore 18.27)

" Milano - L'inchiesta sulle tangenti del Pio Albergo Trivuulzio stata chiamata "Mani pulite" dai carabinieri" (Ib, 23 aprile, ore 14.29)

" Milano - Tocca agli ex  sindaci di Milano Tognoli e Pillitteri - Hanno dichiarato di aver ricevuto avvisi di garanzia - che ipotizzano il reato di ricettazione- dai giudici che indagano sullo scandalo delle tangenti. L'ipotesi di aver ricevuto denaro da Mario Chiesa, ex presidente del Pio Albergo Trivulzio" ( Ib. 2 maggio, ore 18.32)

" Milano - Anche imprenditori e funzionari dentro "Mani pulite". - Dopo le ultime misure giudiziarie prese nell'ambito dell'inchiesta, le persone coinvolte sono 73, di cui 61 arrestate o agli arresti domiciliari: 43 politici (17 Psi, 15 Dc, 8 Pds, 2 Pri, 1 Psdi), di cui dieci parlamentari; tre funzionari; 27 imprenditori o dirigenti d'azienda". (Ib, 12 luglio, ore 17,12)

" Brescia - Suicida l'onorevole MORONI - L'ex segretario regionale del PSI lombardo, on. Sergio Moroni, 45 anni, coinvolto nella vicenda milanese delle tangenti con due informazioni di garanzia, stato trovato morto nella cantina della sua bitazione. Si ucciso sparandosi un colpo di fucile". (Ib. 2 settembre, ore 23.00)

" Roma - Il segretario amministrativo del PSI, VINCENZO BALZAMO, non ha smentito le voci di un'informazione di garanzia per corruzione e violazione della legge sul finanziamento dei partiti". (Ib 15 ottobre, ore 20.01)
" Roma - BALZAMO colpito da "infarto cardiaco esteso". E' stato ricoverato in clinica (Ib. 26 ottobre, ore 20.29).
" Roma - BALZAMO morto - Il segretario amministrativo del PSI morto  stamani alle ore 9 nell'ospedale di San Raffaele, dove era ricoverato dal 26 ottobre". ( Ib. 2 novembre. ore 10.03)  

" Roma - La segreteria del PSI ha confermato l'invio di una informazione di garanzia all'onorevole BETTINO CRAXI". (Ib. 15 dicembre, ore 14.01)
" I reati ipotizzati sarebbero concorso in corruzione, ricettazione e violazione della legge sul finanziamento dei partiti. A determinare la decisione della magistratura sarebbe stata la testimonianza dell'ex segretario del Psi Giacomo Mancini". ( Ib. 14.05).

I magistrati milanesi parlano di un giro di affari di 36 miliardi. Craxi definisce le accuse una "aggressione politica". Nasce un problema: possibile che il segretario di un partito, anche se non ha trattenuto un soldo delle tangenti versate sul suo partito, ignori che i suoi tesorieri violano una legge che li riguarda cos da vicino a da loro votata in Parlamento?

TANGENTOPOLI


Esplode dunque "Tangentopoli" il 17 FEBBRAIO col primo arresto di Mario Chiesa, un politico con mansioni direttive in un ente locale, che stato colto con le mani nel sacco. Sembra (e il suo referente politico Craxi cos subito la definisce) una "mariuolata", ma i controlli incrociati, e poi alla fine lo stesso Chiesa, dopo pi di un mese al fresco, sentitosi abbandonato e rinnegato, svela un vasto retroscena di concussioni e corruzioni a largo raggio che va a coinvolgere numerosi esponenti della politica, della finanza e dell'imprenditoria.

Inizia cos, TANGENTOPOLI denominata "MANI PULITE" condotta da un pool di magistrati dove spicca in modo particolare il P.M. ANTONIO DI PIETRO.
E' la prima goccia che DI PIETRO inizia a scavare nella pietra degli scandali. Poi la goccia diventa un alluvione, un tornado. Seguono 25 mesi di bufere giudiziarie coinvolgendo personaggi considerati da sempre intoccabili. Vengono alla luce la corruzione e gli illeciti finanziari delle imprese per il finanziamento ai partiti i cui beneficiari, sembra, che proprio tutti (in base alle loro dichiarazioni di innocenza "perch lo facevano tutti") lavorassero per il bene del Paese, per il mantenimento di quella politica che promuove il pluralismo e la libera espressione (ma non certo quella dei piccoli e miseri partiti dell'opposizione, senza mezzi e potere).


La Politica, la Finanza, l'Imprenditoria ne sconvolta. Nei prossimi 25 mesi ci saranno: 
4525 personaggi che hanno provato il carcere, 
25.400 avvisi di garanzia, 
10 suicidi eccellenti, 
1069 parlamentari e uomini politici coinvolti.

---------------------------

 

FINE GENNAIO

PAGINA INIZIALE DELL'ANNO