HOME PAGE
CRONOLOGIA

DA 20 MILIARDI
ALL' 1  A.C.
1 D.C. AL 2000
ANNO x  ANNO
PERIODI STORICI
E TEMATICI
PERSONAGGI
E PAESI

FEBBRAIO 1999

AMPLIAMENTO DEL TESTO IN COSTRUZIONE

ITALIA


 5 - Annunciata la costituzione dei Democratici, che comprendono i seguaci di Prodi, Di Pietro e 'Centocitta''.

NASCONO (SONO GIA' 130) PARTITI PER LA "PRIMAVERA ELETTIVA"

VEDI LA CARTOLINA n. 51 "VOTOVERDOSE"

 ( PER QUALCUNO (nemmeno i parenti) HANNO AVUTO PIETA' ) > >

(  RITORNA POI CON "PAGINA PRECEDENTE" )

27 - Anna Oxa con "Senza pieta'' 
vince il 49.mo Festival di Sanremo, condotto da Fabio Fazio con Dulbecco e la Casta. Sono intervenuti anche Neil Armstrong e Mikhail Gorbaciov. 

1 - Firmato a Palazzo Chigi l'accordo tra governo e parti sociali sul patto sociale.
6 - Superenalotto: a Grottaglie (Ta) un 6 da oltre 85 miliardi.
8 - Muore l' on. Giuseppe Tatarella, di An.
10 - Una sentenza della Cassazione afferma che non ci puo' essere stupro nel caso in cui una donna indossa i blue-jeans.
15 - Muore il senatore Libero Gualtieri, 75 anni, ex presidente della Commissiome stragi.
17 - Accolta l' istanza di sospensione della pena per Licio Gelli.
17 - Firmato il contratto nazionale delle forze di polizia.
18 - A Brescia, ottavo proscioglimento per Antonio Di Pietro.
19 - Olivetti annuncia la scalata a Telecom.
ALTRO
1   Amato critica duramente le divisioni nell’Ulivo e dell’Ulivo, parlando di «centopadelle». Continua a circolare il suo nome per la presidenza della Commissione europea e per la presidenza della Repubblica.
2   Veltroni propone una lista unica che vada dall’Udr ai comunisti italiani per le elezioni amministrative. Accoglienza molto tiepida.
3    Durissimo scontro alla Camera sulla fecondazione assistita: il fronte dei cattolici trova sostenitori in tutta Alleanza nazionale e in gran parte di Forza Italia.
La Commissione europea sostiene che i conti pubblici italiani non sono in ordine. D’Alema afferma che non ci sarà alcuna manovra aggiuntiva.
5   Prodi lancia la lista «Democratici per l’Ulivo» con Di Pietro e i sindaci delle Centocittà per le elezioni europee. Costernazione e critiche dai popolari e da Veltroni. Cossiga ricandida Amato alla presidenza della Commissione europea.
6   Prodi ribatte ai suoi critici che «competition is competition». Veltroni rilancia: primarie nella coalizione dell’Ulivo per scegliere il candidato-premier.
8   L’Europa promuove l’Italia, ma chiede di accelerare le privatizzazioni e di riformare le pensioni.
9   Il governo decreta un’ennesima maxisanatoria per 250.000 immigrati.
12   La maggioranza parlamentare trova l’accordo su una proposta di riforma elettorale, doppio turno di collegio con ballottaggio e limitato recupero proporzionale, che ottiene un inusitato sostegno dal presidente del Consiglio in persona. La proposta si tradurrà in un disegno di legge del governo.
13   Prodiani, dipietristi e sindaci delle Centocittà accelerano il processo di fusione dei rispettivi movimenti. A Milano, manifestazione organizzata dai sindacati per la tolleranza nei confronti degli immigrati.
15   Il presidente della giunta regionale dell’Emilia-Romagna Antonio La Forgia si dimette dalla carica e lascia i Democratici di sinistra aderendo a i Democratici di Prodi.
Scontro aperto sulla proposta elettorale Amato-D’Alema. Fini vuole il referendum. Si teme un ingorgo istituzionale: referendum elettorale, elezione presidenziale, elezioni europee e amministrative. Si parla di fine anticipata del mandato di Scalfaro e di candidatura di D’Alema al Quirinale.
17   Berlusconi annuncia l’ostruzionismo contro la proposta elettorale di Amato. D’Alema afferma che il movimento di Prodi è «roba da prima Repubblica».
18   Cossiga lascia l’Udr e si iscrive al gruppo misto del Senato. Marini ripete che non vuole morire socialdemocratico.
19   Il Consiglio dei ministri fissa la data del referendum elettorale al 18 aprile. D’Alema accusa Prodi di creare un «partito-taxi». L’Olivetti lancia un’offerta pubblica d’acquisto da 100.000 miliardi sulla Telecom.
20   L’Italia dei valori confluisce nel movimento di Prodi che Di Pietro riconosce come leader.
22   La Consob dichiara tecnicamente «non ammissibile» l’o.p.a. di Olivetti su Telecom.
23   Il presidente di Confindustria Fossa chiede al governo di essere neutrale fra Telecom e Olivetti. Pressioni su Prodi affinché rinunci alla presidenza della Commissione europea. D’Alema lo ricandida, ma Aznar reagisce con freddezza.
24   L’Udr si sfarina: scontro fra il presidente Buttiglione e il segretario Mastella. La Camera vota a favore della fecondazione eterologa delle coppie di fatto; violento editoriale de «l’Osservatore romano».
25   L’amministratore delegato di Telecom Bernabé contrattacca. Il presidente della Consob Spaventa va da D’Alema a palazzo Chigi. Secondo un sondaggio, il referendum elettorale rischia di non raggiungere il quorum.
26   I popolari decidono di presentarsi da soli alle elezioni europee.
27   È un asinello rampante il simbolo de i Democratici per l’Ulivo. La Consob dà il via libera all’o.p.a. di Olivetti su Telecom.
28   D’Alema ricandida Scalfaro al Quirinale per due anni, a completamento delle riforme.


24 - Rottura nell'Udr tra Mastella e Cossiga.


25 - Quattro morti in un aereo 'Dornier 328' della Minerva airlines che sbaglia l'atterraggio a Genova e finisce in mare.

NEL MONDO

3 - GUINEA BISSAU: accordo tra governo e militari ribelli per un cessate il fuoco. L'accordo consente l'arrivo di truppe Ecomog.
6 - ETIOPIA-ERITREA: riprende il conflitto tra Etiopia ed Eritrea per la zona di confine contesa di Bademme'. Il 26
l'Eritrea ammette la perdita di Bademme'.
6 - KOSOVO: comincia a Rambouillet (Francia) la Conferenza di pace. Il 23 la Conferenza si arena sul rifiuto dei serbi di accettare la presenza di truppe internazionali, mentre gli albanesi chiedono un referendum per l'indipendenza.
7- GIORDANIA: muore re Hussein. Il principe Abdallah bin Hussein giura come nuovo re di Giordania.
11 - CINA-TAIWAN: il governo di Taipei denuncia la Cina di aver dislocato oltre 100 missili balistici puntati contro l'isola.
12 - USA, SEXGATE: con due distinte votazioni, il Senato assolve Bill Clinton sui due capi di accusa che prevedevano l'impeachment del presidente.
15 - OCALAN: viene arrestato a Nairobi (Kenya) Abdullah Ocalan, presidente del Pkk. Ocalan e' condotto nella prigione dell'isola di Imrali, nel mar di Marmara (Turchia).
20 - NIGERIA: il gen. Olusegun Obasanjo e' eletto presidente.

SPORT 

1 - Calcio: Zidane miglior calciatore Fifa del 1998.
1 - Football americano: Super Bowl ai 'Broncos' di Denver.
5 - Pugilato: Tyson condannato a un anno di carcere.
7 - Bob: a Cortina Huber e Ranzi mondiali nel bob a due.
7 - Calcio: si dimette Lippi, Juve subito a Ancelotti.
11 - Sci: Mondiali Vail; Compagnoni  preannuncia il ritiro.
13 - Pugilato: Vincenzo Nardiello fallisce l'assalto al mondiale supermedi Wbc contro Woodhall.
14 - Calcio: il presidente della Fifa Blatter annuncia l'esperimento del doppio arbitro.
14 - Calcio: Lazio in testa alla classifica dopo 24 anni.
14 - Ciclismo: Sei Giorni di Milano a Martinello-Villa.
14 - Sci: Mondiali Vail, l'Italia chiude senza medaglie.
16 - Vela: durante la ''Around alone'' Giovanni Soldini salva la velista francese Isabelle Autissier.
19 - Sci nordico: Mondiali Ramsau; oro a Stefania Belmondo nella 30km a tecnica libera.
23 - Sci nordico: Mondiali Ramsau; secondo oro per Stefania Belmondo, in combinata.
26 - Doping: Arrigo Sacchi dal procuratore Guariniello.

FINE MESE FEBBRAIO 1999

PROSEGUI CON MARZO 1999 >