HOME PAGE
CRONOLOGIA

DA 20 MILIARDI
ALL' 1  A.C.
1 D.C. AL 2000
ANNO x  ANNO
PERIODI STORICI
E TEMATICI
PERSONAGGI
E PAESI

vedi stesso periodo "RIASSUNTI STORIA D'ITALIA"

ANNO 1659

*** FRANCIA-SPAGNA - PACE DEI PIRENEI
*** INGHILTERRA - IL "DOPO CROMWELL"


*** FRANCIA - La sconfitta definitiva degli spagnoli nella guerra anglo-francese, è stata netta, una decisiva sconfitta da parte soprattutto dei francesi,  che avrebbe potuto avere un seguito fino alla vittoria finale, arrivando fino a Madrid,  visto che ormai la Spagna è al suo crollo militare, politico e anche finanziario per via delle numerose spese militari che ha dovuto sostenere quando già le casse erano vuote. Ed inoltre è ancora impegnata sul fronte del Portogallo (velatamente aiutata dall'Inghilterra), e ha ripetute sollevazioni indipendentiste in Catalogna.


MAZZARINO alla Pace dei Pirenei, il 7 novembre, compie il suo capolavoro politico e ottiene il suo trionfo diplomatico. La Spagna oltre che subire le mutilazioni territoriali con la cessione alla Francia del Rossiglione, della Cerdana  e di gran parte dell'Artois, il trattato di pace stabilisce anche il matrimonio di LUIGI XIV con l'infanta di Spagna MARIA TERESA, figlia di primo letto del re di Spagna Filippo IV. Una mossa strategica, u disegno sottile quello di Mazzarino che farà presto tramontare il regno spagnolo, e nello stesso tempo farà accantonare le ambiziose mire degli inglesi quando il "dopo Cromwell" riporterà con la restaurazione nuovamente la monarchia sul trono.
Una mossa quella di Mazzarino che avrebbe in seguito acceso la questione della successione sul trono spagnolo, quando nel 1700 scomparso Carlo II d'Asburgo non lasciando eredi diretti, si scatenò un nuovo conflitto europeo per la successione al trono di Madrid e soprattutto per il controllo dei grandi possedimenti sia continentali e coloniali spagnoli.
Con la minaccia di un predominio francese sull'intera Europa (con un Luigi XIV più assolutista che mai, prepotente ed arrogante) si formò allora (come leggeremo nei prossimi anni) la Grande Coalizione dell'Aja: tutti contro la Francia. Fu ridimensionata la Francia, e fu anche il declino dell'assolutismo e del prestigio di Luigi. Morendo lasciò in eredità solo il primo, del secondo lasciò solo il ricordo del suo primo periodo, quando ebbe però accanto le migliori menti d'Europa, politiche, amministrative, militari ed economiche. Poi volle comandare solo lui.
(ma avremo occasione in questi prossimi anni di percorrere tutto questo singolare, affascinante per certi aspetti, ma anche drammatico suo itinerario, che è appena iniziato da questo 1559, con Mazzarino nei suoi due ultimi anni di vita).

*** INGHILTERRA - Morto Cromwell, asceso al potere il figlio Riccardo, si riunisce per la prima volta il Parlamento, che però scioglie subito. Si rimette insieme il Piccolo Parlamento -Rump Parliament- si prende un troncone di quell'ultimo eletto nel 1640 (il Lungo, ostile alla corona), si cerca di risolvere la grave crisi politica oltre che costituzionale. La repubblica è rotolata a pezzi, la monarchia è assente, i contrasti sono feroci, mentre i problemi sia interni che esterni sono tanti.
Il giovane Cromwell è costretto a dimettersi. C'è poi una sollevazione realista, domata dall'esercito; ma continuando le agitazioni, temendo una nuova guerra civile, si forma in ottobre un comitato militare di sicurezza.
In fibrillazione non c'è solo Londra, ma anche in Scozia, con una intimazione che viene generale Monk che è a capo delle forze militari, che chiede  una urgente convocazione di un parlamento per ricomporre la grave crisi politica. Sembra dunque una minaccia.
Ma il Rump segue il suggerimento, e si riunisce ancora per salvare il salvabile. Magari con un compromesso, al limite restaurando la monarchia.
Insomma di Cromwell è rimasto poco. Forse solo la vaga idea di una monarchia costituzionale, ma le profonde divisioni semineranno questo lungo  percorso le forti opposizioni politiche (si formeranno i due schieramenti Tories e Whigs)  ritorneranno anche le intolleranze religiose, ed infine un'altra rivoluzione nel 1677, porterà finalmente ad una vera struttura costituzionale definitiva. 

 CONTINUA ANNO 1660 >