HOME PAGE
CRONOLOGIA

DA 20 MILIARDI
ALL' 1  A.C.
1 D.C. AL 2000
ANNO x  ANNO
PERIODI STORICI
E TEMATICI
PERSONAGGI
E PAESI

vedi stesso periodo "RIASSUNTI STORIA D'ITALIA"

ANNO 1667

*** LUIGI XIV E LA "GUERRA DI DEVOLUZIONE"
*** GUERRA POLACCA IN UCRAINA


*** ITALIA - Il 22 maggio muore a Roma papa Alessandro VII. Il 20 giugno il conclave elegge GIULIO ROSPIGLIOSI col nome di  CLEMENTE IX. Non è estranea nell'elezione l'influenza francese.
(VEDI BIOGRAFIA E IL TEMPO DI CLEMENTE IX)

*** FRANCIA:  Luigi XIV inizia la prima di quelle guerre che caratterizzeranno il suo primo "fortunato" e  "guerresco" periodo di regno: la Guerra di Devoluzione contro la Spagna. Il casus belli delle ostilità era stato determinato dal fatto che Luigi voleva far valere gli originali diritti feudali della corona su alcune regioni dei Paesi Bassi spagnoli. Che il re di Spagna gli devolvesse il Brabante e altri territori come dote della propria moglie, spagnola, figlia del defunto re di Spagna Filippo IV.
Nel mese di maggio truppe francesi invadono i Paesi Bassi e danno inizio alla guerra.

Con il patto segreto l'Inghilterra si impegna a non contrastare la conquista francese dei Paesi Bassi, mentre la Francia si impegna a non aiutare gli Olandesi nella loro guerra contro gli Inglesi.
In due mesi le truppe francesi guidate da Turenne occupano le Fiandre e lo Hainaut.
Gli Olandesi confinanti ora temono la minaccia di una invasione francese, anche perchè la sua prima mossa a sfavore degli Olandesi la Francia la fa aumentando smisuratamente le tariffe doganali.  
Ma anche la Lega Renana che era di fatto guidata dai francesi, di fronte alla minaccia di questa politica aggressiva di espansione abbandonano l'alleanza. Sono i primi contrasti che iniziano a far rompere tanti rapporti diplomatici con la Francia.

Per un colpo di fortuna ma anche di audacia, una flotta navale condotta dal bravo ammiraglio Ruyter, nella guerra marina anglo-olandese in atto, aveva aggirato ogni blocco inglese, si era spinta e si era presentata davanti alle foci del Tamigi, allarmando Londra, sguarnita in quel momento di navi. Fu un momento di crisi serio, anche perchè la confusione interna non mancava. Tutta la politica poteva prendere un altro corso, ma i diplomatici olandesi che nulla sanno del "patto segreto" fatto dagli inglesi con i francesi, temendo una invasione di questi ultimi sul loro territorio, invece di insistere nell'attacco, trovano una ingenua soluzione diplomatica  per mettere fine al conflitto, a luglio, nella Pace di Breda con l'Inghilterra; mediatrice proprio la Francia, che ottiene anch'essa qualcosa nelle spartizioni di alcuni territori olandesi in Canadà, mentre con l'Inghilterra l'Olanda cede e rinuncia per sempre a Nuova Amsterdam (New York).
Lontanamente immagina l'Olanda che le altre due si sono messe d'accordo per annientarla. 

*** RUSSIA-POLONIA - Dopo i disordini del '65, con una nuova rioccupazione dell'Ucraina, e un'altra minaccia di intervento dei russi, la Polonia dopo 13 anni di guerra firma la pace di Andrusovo con la Russia.  Quest'ultima ottiene la regione di Smolensk e l'Ucraina orientale con Kiev.
Ma fin dal '65, i Cosacchi d'Ucraina delusi sia dai lori capi passati a servizio della Polonia, e delusi dei Russi che avrebbero dovuto fin da allora intervenire, hanno formato un movimento anti-polacco che si è messo sotto la protezione turca. Che ora, con questa ultima divisione di territorio a favore della Russia, questa viene a trovarsi  per la prima  volta a contatto proprio con i Turchi nei Balcani.
In prossimo anno un esercito cosacco ribelle guidato da Stepan Razin invade e giungerà a controllare un vasto territorio dal corso inferiore del Volga all'Ucraina.
Ma anche in Polonia dopo il patto a la cessione, nel corso del prossimo anno le ostilità verso la corona e il governo  non mancano. Il re Giovanni Casimiro è costretto ad abdicare e a rifugiarsi in Francia; seguono violenti lotte civili per aggiudicarsi il trono. 
La Francia ne approfitta e tenta di inserire un suo uomo per estendere anche in Polonia la sua influenza.  Solo dopo mesi di accese lotte  sale sul trono un candidato nazionale. Ma è un periodo di grande confusione che permetteranno ai Turchi di prepararsi per fare la guerra alla Polonia; per correre sì in aiuto al movimento ucraino anti-polacco, ma anche (nel 1671) di impossessarsi della stessa Ucraina.

*** In Austria, sotto il mecenatismo di LEOPOLDO I (lui medesimo provetto compositore), la musica conosce un grande splendore, diffondendosi presto su tutto l'impero; soprattutto a Venezia che é autonoma, ma sempre sotto l'influenza austriaca.

 CONTINUA ANNO 1668 >