HOME PAGE
CRONOLOGIA

DA 20 MILIARDI
ALL' 1  A.C.
1 D.C. AL 2000
ANNO x  ANNO
PERIODI STORICI
E TEMATICI
PERSONAGGI
E PAESI

vedi stesso periodo "RIASSUNTI STORIA D'ITALIA"

ANNO 1669

*** VENEZIA - TERMINA LA "GUERRA DI CANDIA"
*** GERMANIA - SI SCIOGLIE  LA "LEGA ANSEATICA"
*** L'UNGHERIA - TANTO DESIDERIO DI INDIPENDENZA


***  ITALIA - Il 9 dicembre muore papa Clemente IX. Dopo un lungo conclave durato quasi cinque mesi, il 29 aprile del prossimo anno viene eletto il cardinale ALTIERI, con il nome di CLEMENTE X.
Il precedente era stato eletto con una forte influenza francese, questo attuale invece è considerato filo-spagnolo e ovviamente anche filo-asburgico.

*** ITALIA - Viene posto fine al lungo conflitto (detta anche Guerra di Candia - o di Creta) che per oltre vent'anni ha visto Venezia dissanguarsi contro l'Impero ottomano. Messa sotto assedio l'isola per oltre dieci anni, difesa valorosamente dall'ammiraglio Francesco Morosini, i Turchi lo costringono ad arrendersi; ma lo premiano nel concedergli a lui è ai suoi superstiti gli onori militari per il valore dimostrato.
Morosini lo ritroveremo poi nuovamente a combattere contro gli Ottomani nel 1687, quando conquisterà la Morea e strapperà ai Turchi Atene. Purtroppo assediando lui i turchi in quell'occasione abbatterà anche il Partenone a colpi di cannonate. Altri storici danno un'altra versione più giustificativa; contendendo il palazzo un deposito turco di polveri per i cannoni, colpito da un proiettile l'esplosione a catena ne provocò la distruzione. 

*** GERMANIA - Rovesci militari, alleanze discontinue, territori che hanno subito varie unificazioni, quindi in parallelo decadenza politica di molte città sotto l'egemonia di nuove potenze  europee emergenti, o in formazione,  mettono fine a quella grande LEGA ANSEATICA nata tre secoli prima tra i porti del Baltico. Una associazione di mercanti sovracittadina dell'Europa settentrionale che svilupparono un lungo asse commerciale che collegava Bruges a Novgorod, con diramazioni sulle coste inglesi e norvegesi. Cioè un totale controllo degli stretti tra il mare del Nord e il Baltico.
L'incremento dei commerci e la diminuzione  del potere politico imperiale, favorì l'indipendenza di molte importanti città che alla fine del Trecento riunivano già circa 70 centri. Fra le più importanti Amburgo, poi Lubecca dove si tenevano le diete o assemblee della Lega.
I prodotti di scambio principali erano tessuti fiamminghi, pellicce russe, pesce, ferro e minerali vari, oltre a grano e legname, pece e sale.
In questi ultimi anni con l'inizio della concorrenza inglese e olandese, questa vera e propria potenza commerciale era andata sempre di più declinando; poi sotto gli ultimi colpi politici dei nuovi stati nazionali, coma la Svezia, la Polonia, la Danimarca e la Russia, la Lega nel 1630 era già diventata più ristretta con le sole città di Amburgo, Brema e Lubecca. Gli ultimi avvenimenti, olandesi, fiamminghi, polacchi e francesi hanno fatto svolgere l'ultima riunione quest'anno sciogliendo formalmente la Lega.

*** UNGHERIA - Nel 1526 i Turchi segnarono la fine del regno medievale ungherese. Pur sotto il controllo ottomano la nobiltà magiara alla morte del re consentì agli Asburgo di farsi eleggere re d'Ungheria, pur essendo buona parte del paese (Transilvania) sotto il protettorato turco, che però nel 1641 occuparono Budapest, lasciando agli Asburgo solo la  Bratislavia. Consolidatosi i Principi Transilvanici, disponibili a concedere una indipendenza in cambio di un tributo di vassallaggio, non solo il popolo, ma anche la vecchia aristocrazia feudale ungaro-croata tenta quest'anno di sottrarsi al dominio degli Asburgo. Per tanti motivi, ma soprattutto per un disimpegno di carattere militare da parte dei turchi, che forse non desideravano aprire un nuovo conflitto, il piano anti-asburgico fallisce.
Tutti i nobili ribelli verranno fatti giustiziare dagli Asburgo.
Inizieranno fra breve altre guerre anti-turche dal 1683 al 1699, che sancirono il ritorno definitivo del dominio degli Asburgo con la loro politica assolutistica  cattolica, ci fu poi l'imposizione della lingua tedesca come lingua ufficiale, furono soppresse l'autonomia dei Comitati.
Per l'autonomia, e per fondare una Repubblica democratica indipendente dall'Austria, gli ungheresi (gettati nell'avventura della prima guerra mondiale) dovranno attendere fino al crollo della monarchia austro-ungarica. Anche se non erano per nulla finite le disavventure (Hitler, poi Stalin) per arrivare a una vera e propria indipendenza.

*** NEWTON scopre l'aberrazione cromatica, poi costruisce e mette a punto il telescopio e usa al posto delle lenti gli specchi concavi (come gli attuali). In tasca ha sempre la sua legge gravitazionale che trattiene dal divulgarla.

 CONTINUA ANNO 1670 >