HOME PAGE
CRONOLOGIA

DA 20 MILIARDI
ALL' 1  A.C.
1 D.C. AL 2000
ANNO x  ANNO
PERIODI STORICI
E TEMATICi
PERSONAGGI
E PAESI

ANNO 675 d.C.

(Vedi QUI i periodi dei
"RIASSUNTI DELLA STORIA D'ITALIA")

*** DAL MONASTERO AL REGNO DI FRANCIA


*** FRANCIA - Se in Italia qualche re longobardo muore andando a caccia anche in Francia si sbaglia ogni tanto la mira e ci sono frecce vaganti che uccidono re.
 Anche nel regno franco le congiure tra nobili e reali sono all'ordine del giorno, e quest'anno l'aristocrazia scontenta ne tenta una a Parigi ai danni del re CHILDERICO II che da poco più di un anno è il nuovo re di tutto il territorio franco riunito nelle sue mani; questo significava una meno condivisione di privilegi, meno prebende ecclesiastiche; troppo potere -dicevano i maliziosi- concentrati nella mani di uno solo. In effetti la potenza reale non era nemmeno nelle sue mani, era passata in mano al suo prefetto di palazzo dopo le sanguinose contese, e la fuga di Ebroino costretto a rifugiarsi in un monastero a Luxeil; e la fuga di TEODORICO III  costretto a rifugiarsi  in quello di S. Denis.

La Nobiltà invita il re in una partita di caccia nei boschi intorno a Parigi e diventa lui la lepre da cacciare, cosa che riesce molto bene nella foresta di Livry. Con un bel colpo viene centrato e abbattuto.
Il fratello Teodorico III, lasciato il monastero torna a riprendersi il trono; dopo la morte di Childerico II ora, e di Clotario III prima, a restare vivo e in piedi è rimasto solo lui, ben accetto dai nobili; ma non è che governa, al suo fianco gli hanno messo come maggiordomo LEUDESIO di una vecchia stirpe di maggiordomi, infatti lui era figlio di Erchinoaldo già maggiordomo sotto il regno di Clodoveo II.

Ma non dobbiamo dimenticare che sempre nelle stanze della reggia in Austrasia, c'è un altro maggiordomo, che anche lui viene da una stirpe di maggiordomi ancora più lontana nel tempo, è infatti il nipote di Pipino di Landen; si chiama PIPINO di HERISTAL. E nella sua piena maturità (ha 40 anni), ed è molto attento agli avvenimenti degli ultimi tempi, pronto a salire sul grande carro.

Teodorico III dura pochissimo, il prossimo anno anche lui cade vittima di una congiura. 
E i colpi di scena dopo la sua morte, non mancano, anzi questa volta la rivolta non è solo dei nobili ma è una rivolta popolare.

prosegui ANNO 676 >