SCHEDE BIOGRAFICHE
PERSONAGGI
PAUL-FRANCOISE BARRAS


(Fox-Amphoux, Var 1755 - Chaillot 1829)

Rivoluzionario francese.

Appartenente a una famiglia di antica nobiltà, venne avviato alla carriera militare, partecipò alla Rivoluzione francese e nel 1792 fu eletto alla Convenzione nazionale.

Schierato tra le file degli avversari di Robespierre, partecipò alla cospirazione organizzata contro di lui, e nel luglio 1794 ne ordinò l'arresto e votò la sua condanna alla ghigliottina.

Fu nominato comandante delle truppe della Convenzione e nel 1795, con l'aiuto di Napoleone, represse con durezza la sollevazione realista a Parigi. Nel novembre dello stesso anno entrò a far parte del Direttorio, e presto ne divenne il più autorevole membro; per qualche tempo ebbe in pugno le sorti della Francia, ma si dimostrò debole e il colpo di stato di Napoleone (18 brumaio 1799) pose fine alla sua carriera politica.

Napoleone lo esiliò prima in Belgio e poi a Roma. Dopo la restaurazione della monarchia poté tornare a Parigi.

Barras era l'uomo che per due volte aveva reso celebre Napoleone; lo aveva salvato dalla disperazione.

Curioso leggere  Tolone nel 1793 

e  Parigi nel 1795 all'insurrezione realista di Parigi


ALLA PAGINA PRECEDENTE

CRONOLOGIA GENERALE  *  TAB. PERIODI STORICI E TEMATICI