SCHEDE BIOGRAFICHE
PERSONAGGI
RE HUSSEIN

(5 febbraio 1999) ADDIO PICCOLO, GRANDE RE

di Luca Molinari

Il difficile momento del processo di Pace in Medio Oriente, frutto delle sciagurate scelte degli oltranzisti della destra israeliana e degli integralisti arabi, con la morte di Re Hussein di Giordania subisce la perdita di uno dei suoi più fervidi sostenitori.

Addio piccolo Re, che non hai mai smesso di combattere la tua personalissima battaglia contro il cancro, male oscuro che ti stava divorando il corpo, pur continuando a lottare per perseguire l’obiettivo della Pace in una delle regioni più travagliate della terra.

Addio piccolo Re, che hai trasformato cinquant’anni di guerre in un cammino verso la Pace, uomo dal cuore arabo, ma dal cervello inglese che hai saputo essere contemporaneamente amico dell’Occidente ed hai fatto da sponda al socialismo egiziano panarabo di Nasser: oggi anche Israele piange la tua scomparsa.

Addio piccolo Re, che hai unito due popoli, i beduini berberi che ti fecero vincere la guerra civile ed i rifugiati palestinesi a cui hai dato una casa, creando una nazione: la Giordania, il Paese arabo più sviluppato e più riguardoso del riconoscimento e del rispetto dei diritti umani e civili.

Addio piccolo Re, che, salito al trono dopo l’assassinio di tuo nonno, hai capito che l’unica via per la tua terra non poteva che essere la Pace: Shalom, Salaam. Possa arrivare davvero il giorno in cui tutti i figli dello stesso Dio, quello di Abramo, che ha mandato il Suo Figlio fattosi Uomo a purificare il mondo dai peccati e che ha in Maometto il Suo Profeta, possano davvero imboccare in maniera irreversibile la via della Pace in quelle terre dove per prima l’umanità si è sviluppata e gli uomini, fin dalla notte dei tempi quando la realtà affonda le radici nella leggenda e si confonde con il mito, hanno usato l’intelletto per una sfida vitale con la natura e da lì sono partiti per solcare i mari ed i deserti, guidati dalle sole stelle, per portare in tutta la terra la prima fiammella, il primo barlume, di quella fiaccola, che arde ancora oggi, che risponde al nome di civiltà. Speriamo che in un futuro prossimo, nell’antica culla della civiltà, al tramonto, il Sole, occhio del cielo osservatore impassibile delle nostre umane miserie, possa finalmente proiettare un intreccio costituito dalle sagome dei minareti, delle sinagoghe e dei campanili.

Addio piccolo Re, per il quale il canto del muezzin non era grido di guerra, ma preghiera di Pace. Ti sia lieve la terra piccolo re, architetto e costruttore di Pace ed ultimo grande di questo secolo.

Addio piccolo, grande uomo di nome Hussein.
---------------------------

 

di Luca Molinari


  ALLA PAGINA PRECEDENTE

CRONOLOGIA GENERALE  *  TAB. PERIODI STORICI E TEMATICI

 Invitiamo i lettori (STUDENTI, PROFESSORI, SCRITTORI, GIORNALISTI E APPASSIONATI DI LETTERE E ARTI)
ad arricchire questa galleria di personaggi o ampliare con altre notizie quelli che ci sono già.

Francomputer E-mail: cronologia@cronologia.it