SCHEDE BIOGRAFICHE
PERSONAGGI
LUIGI MENABREA

 

Nato a Chambéry nel 1808 e morto nel 1896 a Saint-Cassin-Chambéry; generale, uomo politico e scienziato.
Percorsa una rapida carriera nell’esercito, prese parte alla prima guerra d’indipendenza, mostrando una certa apertura verso le idee liberali; poi assunse posizioni più conservatrici e vicine ai clericali, per le quali venne in contrasto con il Cavour, che seppe raggruppare intorno a sé la maggioranza dei liberali isolando la corrente clerico-moderata.

Nell’impossibilità di affermarsi in Parlamento, Menabrea riprese la vita militare, mettendosi in luce nella Seconda guerra d’Indipendenza come comandante del genio; in seguito si avvicinò a Cavour e ebbe vari incarichi ministeriali.

Dopo lo spostamento della capitale a Firenze, fu capo del governo dal 1866 al 1869, conducendo una politica giudicata "reazionaria", ma che rappresentava una sorta di garanzia data alla Francia per l’indipendenza dello Stato Pontificio.

Dopo l’avvento al potere della Sinistra (1876), fu ambasciatore a Londra e a Parigi. Svolse anche attività di scienziato, particolarmente nel campo della elasticità.


ALLA PAGINA PRECEDENTE

CRONOLOGIA GENERALE  *  TAB. PERIODI STORICI E TEMATICI

 Invitiamo i lettori (STUDENTI, PROFESSORI, SCRITTORI, GIORNALISTI E APPASSIONATI DI LETTERE E ARTI) 
ad arricchire questa galleria di personaggi o ampliare con altre notizie quelli che ci sono già.
Francomputer E-mail: cronologia@cronologia.it