HOME PAGE
CRONOLOGIA

DA 20 MILIARDI
ALL' 1  A.C.
1 D.C. AL 2000
ANNO x  ANNO
PERIODI STORICI
E TEMATICI
PERSONAGGI
E PAESI

ANNO 1857
Singolare testamento di PISACANE  
 
I Personaggi politici di questo periodo

VEDI I RIASSUNTI DI QUESTO PERIODO IN STORIA D'ITALIA

*** OSTILITA' PER LA VISITA IN ITALIA DI FRANCESCO GIUSEPPE
*** ROTTURA DEI RAPPORTI DIPLOMATICI  AUSTRIA-SABAUDI
*** PREPARAZIONI MILITARI DEI PIEMONTESI
*** LA SPEDIZIONE DI SAPRI

*** Moti di Livorno e di Genova
*** Rottura diplomatica tra Austria e Piemonte


*** Fallisce il tentativo insurrezionale di Carlo Pisacane nel Sud,
 a Sapri: si conclude con un eccidio di massa ad opera dei contadini stessi

pagine in costruzione

Carlo Pisacane (1818-1857) fu patriota e scrittore. Fuggito da Napoli nel 1847, visse a Marsiglia, a Londra, a Parigi e in Algeria, arruolato nella legione straniera. Avuta la notizia dei moti di Milano del '48, tornò subito in Italia, dove partecipò all'ultima fase del '48; nel '49 fu membro della Commissione di guerra e capo di stato maggiore durante la difesa della Repubblica romana. Sulle vicende di quegli anni pubblicò nel '51 il libro Guerra combattuta in Italia negli anni '48-'49.

Il suo credo politico passava dal primitivo mazzinianesimo a posizioni più radicali ed a tendenze socialiste, anche a seguito dei contatti avuti con Cattaneo e con alcuni socialisti francesi: riflettono queste nuove idee i quattro volumi dei Saggi storici-politici-militari sull'Italia. Verso il '55 si riaccostò a Mazzini, in vista di un'azione rivoluzionaria nel Mezzogiorno. Costretto ad interrompere una prima volta l'impresa, Pisacane partì di nuovo il 25 giugno '57 con ventiquattro compagni, sbarcò a Ponza e liberò coloro che vi erano detenuti. Trecento di costoro lo seguirono nello sbarco a Sapri (Eran trecento eran giovani e forti e sono morti), dove sarebbe dovuta cominciare l'insurrezione. Ma la popolazione l'avversò, ed i borbonici circondarono gli uomini di Pisacane. Apertosi un varco sino a Sanza, sconfitto e ferito, Pisacane insieme ad altri 27 compagni fu ucciso.Gli altri catturati subirono il processo.

vedi Singolare testamento di PISACANE

------------------------------------------------
*** LIBRI - Escono di V.HUGO I Miserabili, BAUDELAIRE I Fiori del Male, FLAUBERT Madam Bovary (lo mandano in galera per oscenita'), TOLSTOI Guerra e Pace.

*** Dipinge HAYEZ Il Bacio, INGRES il Bagno Turco;
*** DEGAS-MANET fondano A Parigi un movimento anti-accademico,  ma non ancora denominato
"DEGLI IMPRESSIONISTI"

CONTINUA ANNO 1858 >