ANNO 1939

CULTURA E COSTUME
(in costruzione)

Roosevelt il 30-aprile, inaugura alla NBC
il PRIMO SERVIZIO TELEVISIVO AL MONDO regolare e definitivo. Alla prima trasmissione televisiva (l'incontro di Boxe di Carnera) tutti gli intellettuali e i sociologi del mondo di fronte a questa scatola di immagini, si scagliarono profetizzando subito un fallimento, un bluff colossale, con nessun futuro.
Affermarono che era l'epoca, del dinamismo, del tempo libero, dei club sportivi, della motorizzazione, dei viaggi a buon mercato, della promiscuita' sempre piu' libera da tabu' e da pregiudizi, e stare seduti in una epoca cosi' effervescente e dinamica davanti a una scatola di legno, era proprio da imbecilli, da ebeti, e che al massimo poteva andar bene per tenere tranquilli i malati di mente, per quelli che appunto vivevano al di la' della realta'.

(Ci sedemmo tutti, e sbagliano ancora oggi, perche' presto demotivati e con la nostra immunologia neurobiologica (le nostre endorfine - quelle che attivano o non attivano la nostra attenzione, emotivita', passioni, emozioni, interessi, e anche la sonnolenza) ci farÓ alzare tutti, annoiati, delusi, cui seguira' la peggiore arma che la televisione teme di piu': l'indifferenza.

In Italia la televisione e' ancora seguita, anche se perde colpi ogni giorno con la sua decadenza, che e' poi dovuta a quel palinsesto infarcito dai piu' ambigui, alle volte ridicoli, e molto spesso banalissimi spot che si inseguono e si ripetono e che alla fine fanno fare al "consiglio" la fine dell'Asino di Buridano.
In America, salvo che in quelle fasce di utenza che Ú costretta all'immobilita', o che non hanno alternative a fare cose piu' interessanti, e' un semplice elettrodomestico, ed e' ormai rarissimo che una famiglia "normale" dedichi alla televisione (o meglio agli spot, perche' di questa e' ormai fatta la Tv), 100 dei suoi 1000 mesi che ha da vivere; si sono accorti in molti che e' meglio utilizzarli in un altro modo. E non e' proprio molto difficile trovarne un altro meno noioso.

FINE ANNO 1939

<< ritorno 1939 - continua anno 1940 > >


CRONOLOGIA GENERALE    ALLA PAGINA PRECEDENTE