ANNO 1948 - (provvisorio)

SCOPERTE E SCIENZA
(in costruzione)

 

*** L' IBM sul concetto di VON NEUMANN, presenta il
1° COMPUTER DOTATO DI UN PROGRAMMA IN MEMORIA;
e' la nascita del SOFTWARE inglobato sulla Ram.

*** La CBS lancia il 1° DISCO LONG PLAYNG a 33 giri. E' l'addio al vecchio 78 giri! Nasce l'epoca del LP che si diffonde in un baleno su tutto il pianeta. Dai 2-3 minuti di musica incisa si passa ai 60 minuti. L'inventore e' PETER CARL GOLDMARK

*** Nasce pure la prima fotografia rapida che LAND brevetta con il nome di POLAROID.

*** E' L' "ERA" DELL'ELETTRONICA. E "shock" in tutto il mondo elettrico dei relč, e in quello elettronico delle valvole. Un attimo e tutto diventa arcaico.
NASCE IL TRANSISTOR
che scardina tutto il mondo industriale delle telecomunicazioni. Prenderanno il Nobel del 1956: SCHOCKKLEY, BRATTAIN, BARDEEN, gli inventori.

*** NASCE LA CIBERNETICA - E' il matematico statunitense NORBERT WIENER a coniare il termine pubblicando Introduzione alla Cybernetica Controllo della comunicazione degli animali e le macchine. "L'uso umano degli esseri umani".

(Vi rimandiamo in "scienze" anno 1950 dove riportiamo alcune osservazioni filosofiche sul comportamento umano fatte in base all'efficienza e al rendimento. Un opera fondamentale per capire l'automazione delle macchine ma anche per capire l'operosita' degli uomini, di cui una buona parte non saranno mai macchine. Fu un brutto colpo per i tayloristi (la catena di montaggio). Il padre dei meccanismi che si autoregolano, proprio lui, afferma che non e' lecito in alcun modo giudicare abnormi o inutili i comportamenti umani che non hanno la meccanicita', la produttivita' e l'efficienza dei meccanismi in uso oggi, cioe' le macchine automatiche, i robot. Non certo si possono trarre conclusioni se un uomo non e' in grado (cioe' meno bravo di un altro) nell' assecondare una macchina, nel seguire la produzione di una macchina, nel diventare lui stesso una veloce macchina produttiva. . Condannare un uomo a svolgere funzioni limitate e ripetitive, come una formica, costituisce una degradazione della natura stessa dell'uomo. Inoltre si commette un grave errore, non si avra' mai una formica e mai un uomo e questo vale - afferma Wiener - per quelli che credono in uno stato fascista. Se si vogliono trarre conclusioni sull'uomo bisogna studiarlo complicato com'e'. Ogni societa' efficiente che crede a un certo punto di aver trasformato l'uomo e l'intera sua societa' in efficiente formicaio, fallisce perche' non ha studiato e non ha osservato ne' le formiche ne' gli uomini. Gli uomini sono capaci di buttare nella polvere il loro condottiero irrazionalmente sia quando perde (Mussolini) che quando vince (Churchill). (i due entrambi ebbero un 25 luglio).

.

CULTURA E COSTUME
(in costruzione)

*** Due grandi film nelle sale cinematografiche italiane:
*** Ladri di biciclette
di VITTORIO DE SICA. Una delle opere migliori del neorealismo che fece guadagnare a De Sica il suo secondo Oscar dopo Sciuscià. Rigorosa la partecipazione di attori non professionisti e fra questi una delle comparse (il piccolo seminarista) diventerà poi un famoso regista : SERGIO LEONE che prenderà molto poco dal maestro, avrà tutto un altro stile, sarà infatti il creatore del Western all'italiana.

*** La terra trema di LUCHINO VISCONTI ispirato ai "Malavoglia" di Verga. Un grande affresco poetico-politico di eccezionale interesse. Fa difetto lo stretto dialetto siciliano e l'impostazione spiccatamente comunista che impedì al film in questo particolare periodo di Crociate Cattoliche di avere un grande successo nelle sale. Due giovani assistenti alla regia di questo film: FRANCO ZEFFIRELLI e FRANCO ROSI che firmeranno in seguito grandi film.

*** GUARESCHI inizia la pubblicazione del suo romanzo il cui protagonista è il famoso personaggio Don Camillo. Divisi dalla fede e dalla politica un parroco di un paese e il sindaco comunista si affrontano e si accordano su piccoli e grandi problemi della vita quotidiana. Tanto qualunquismo a piene mani, ma ne vengono tuttavia fuori due personaggi simpatici. Daranno vita anche a una serie di film che pero' persero molto di quel piccolo spunto sociologico che aveva il romanzo. Saranno solo film di cassetta anche se i due attori FERNANDEL e GINO CERVI sono molto bravi nell'interpretare i due personaggi.

*** ELSA MORANTE pubblica Menzogna e sortilegio.

*** Nella PITTURA emerge HARTUNG, col suo gesto che violentemente segna o cancella la realtā della tela; lo seguono SOLULAGES, KLEINE, STILL; mentre in Olanda si forma ma poi nasce a Parigi il gruppo "Cobra" (significa Copenaghen, Bruxelles, Amsterdam), gli artisti CORNEILLE, APPEL, JORN, ALECHINSK.

< < ritorno anno 1948 - continua anno 1949 > >

ALLA PAGINA PRECEDENTE

CRONOLOGIA GENERALE