ANNO 1973 (Pagine in costruzione) MESE DI GENNAIO

a1969b.jpg (3495 byte)1 GENNAIO - Entrano a far parte della CEE Gran Bretagna, Irlanda e Danimarca, che portano quindi a 9 i Paesi aderenti alla Comunità Europea.

12 GENNAIO - E' indetto uno sciopero generale dai tre sindacati CGIL, CISL, UIL contro il governo ANDREOTTI, E' Contestato per l'immobilità legislativa sull'occupazione e le riforme del mezzogiorno. Ma il governo Andreotti ha una caratteristica: l'ingovernabilità.

18 GENNAIO - GIORGIO ALMIRANTE al X congresso del MSI-DN è riconfermato segretario del partito. La novità sorpresa é l'elezione a Presidente dell'Ammiraglio GINO BIRINDELLI ex comandante della flotta Mediterranea della Nato che nel marzo dello scorso anno aveva rilasciato una clamorosa intervista, esprimendo dubbi sulla sua ubbidienza alle istituzioni in caso di vittoria della sinistra e ad eseguire ordini provenienti da un eventuale ministro comunista di un governo con i comunisti.

23 GENNAIO - Scontri tra studenti e polizia in una manifestazione davanti alla Bocconi di Milano. Un giovane, ROBERTO FRANCESCHI, è ferito mortalmente da un colpo di pistola.

25 GENNAIO - IL MONDO RESPIRA dopo l'annuncio dell'accordo che pone finalmente fine alla lunga e terribile guerra del Vietnam, una bandiera servita a tante contestazioni studentesche dal '68 in poi. Sono trascorsi tredici anni dal momento in cui gli americani cominciarono la "escalation" nel Vietnam: tutti gli strumenti di sterminio sono stati impiegati, salvo l'atomica, anche se una settimana prima dell'accordo, è stato minacciato l'uso di quest'arma. Due milioni di vittime. I bombardamenti americani tre volte superiori alla Seconda Guerra Mondiale. 14 milioni di tonnellate di bombe su un territorio grande come l'Italia.

Nessuno degli obiettivi che gli USA si ripromettevano è stato raggiunto. L'impiego di mezzi colossali si è rivelato inutile contro la determinazione di un "popolo di formiche" al centro della scena mondiale che a molti ha fatto sentire l'autentica essenza dell'essere uomini, ha scosso nel profondo la coscienza, e mobilitata quella universale. Non si era mai assistito a una simile epopea: il Vietnam come Termopili dell'umanità. L'avventura ha segnato nel corpo americano una ulcerazione senza precedenti: la sconfitta una Waterloo, che beffa del destino, si chiama ora Watergate,  lo scandalo che sta travolgendo Nixon, malgrado abbia fatto dello scorso anno, l'"Anno della Ragione", del disgelo e del dialogo con Cina e Russia operando per la pace nel mondo.
In tutto il 1973, Nixon avrà la sua guerra personale al Congresso, messo in stato d'accusa e con davanti il fantasma dell'impeachment, la destituzione dalla carica. Peggio di così non poteva finire questa guerra, che nella coscienza collettiva di ogni americano d'ora in avanti si aggirerà come un fantasma ad ogni piccolo intervento sullo scacchiere mondiale. "Mai più un Vietnam!" è lo slogan di ogni americano. Soprattutto quando iniziarono a uscire, memorie, documentari, film dell'orrore.

24 GENNAIO - "Washington - Il presidente Nixon ha annunciato questa sera che è stato raggiunto un accordo per mettere fine alla guerra nel Vietnam" (Com. Ansa 24 gennaio 1973, ore 04.08).

27 GENNAIO - "Parigi - L'accordo di pace per il Vietnam è stato firmato oggi dai ministri degli esteri di Stati uniti, del Vietnam del nord, del Vietnam del sud e del governo provvisorio rivoluzionario del Vietnam del sud" ((Com. Ansa 27 gennaio 1973, ore 11.13).

IL "NEW YORK TIMES" DEL 29 GENNAIO 1973 CON IL COMUNICATO 
E LE FOTO DELLE STORICHE FIRME



Questi accordi prevedevano il ritiro delle forze americane e un cessate il fuoco generale. 
Ritiro che però non avvenne; e i sud vietnamiti sempre riforniti di armi continuarono la lotta fino al crollo, quando si arresero a Saigon  il 30 aprile del 1975 al Fronte nazionale di liberazione.
Dopo gli annunci dei giorni precedenti, il 29, la Casa Bianca aveva annunciato l' evacuazione di tutti i soldati e funzionari americani in Vietnam.
Di fatto la guerra in Vietnam, terminò così il 30 aprile 1975.

FINE GENNAIO '73

TORNA INIZIO ANNO


  ALLA PAGINA PRECEDENTE