ANNO 1988 (Pagine in costruzione) MESE DI FEBBRAIO

1 FEBBRAIO - L'ISTAT comunica i dati sulla disoccupazione in Italia.
La percentuale č del 12,3 %, pari a 2.930.000 senza lavoro. L'anno precedente era del 11,6%

1-2 FEBBRAIO - Vendite anomale in Borsa-  La fusione della Finanziaria Ferruzzi di Gardini con la Meta, provocano forti cadute dei Titoli Montedison. Il giorno 2 avviene un vero e proprio crollo; la Consob apre un'inchiesta su questa fusione.

16 FEBBRAIO - Estradato dalla Svizzera, rientra in Italia Licio Gelli. Dovrebbe andare in carcere, ma per motivi di salute, gli č concessa la libertā provvisoria.
Poche settimane dopo anche un evento tragico dentro la sua famiglia. In un incidente sull'autostrada muore sua figlia Maria Grazia di 32 anni, assieme alla babysitter, feriti i due figli.

24 FEBBRAIO - Primi rivolte nella periferia sovietica. Si verificano manifestazioni di protesta in Estonia e in Armenia.

 25 FEBBRAIO - L'Unitā  stampa un articolo in cui sostiene che Togliatti non fece tutto il possibile per salvare Gramsci. La direzione del PCI sconfessa il suo giornale mettendo sotto accusa il direttore Gerardo Chiaromonte.

28 FEBBRAIO - Scoppia lo scandalo delle "Carceri d'oro". Sotto accusa il ministro dei Lavori Pubblici Franco Nicolazzi (che č anche segretario del PSDI)  accusato di aver intascato bustarelle per la costruzione di alcune carceri.
Coinvolto nell'assegnazione degli appalti anche Vittorino Colombo.
 Si parla di grosse tangenti, ma poi l'accusa verrā ridimensionata, ma Nicolazzi rassegna le dimissioni.

Torna inizio anno

  ALLA PAGINA PRECEDENTE

CRONOLOGIA GENERALE