ANNO 1989 (Pagine in costruzione) MESE DI AGOSTO

1 AGOSTO - E' encomiabile e pieno di buona volontà il nuovo ministro della Sanità De Lorenzo. Il governo ha appena ricevuto la fiducia e subito il primo di agosto il nuovo responsabile di una delle massime e complesse strutture del Paese (ora diventate delle vere e proprie grandi aziende, oltre che contenitori di politici trombati, di ex sindaci, ex portaborse, ex segretari ecc ecc), mobilita i carabinieri Nas per un controllo sanitario a tappeto su 360 ospedali della penisola.
I risultati sono poco dignitosi per un pese civile: 190 responsabili delle norme igieniche e sanitarie dei nosocomi verranno denunciati. Ma sono ancora di più le infrazioni su altre norme, circa  800.
Si era in agosto, e in qualche ospedale non si trovarono nemmeno i dirigenti, pur essendo "presenti": erano tutti al mare!

Fra le denunce, in uno dei più grossi ospedali della Campania, nei frullati destinati ai malati, sono stati riscontrati una grande quantità di colibatteri. I responsabili? i soliti, cioè una miriade di ditte che si sono assicurati gli appalti e che cercano tutti di risparmiare su qualità e servizi fornendo gli stessi scadenti. Inizia il direttore a fare "risparmi" (i suoi), poi segue il vicedirettore, poi l'impiegato, poi il trasportatore, l'operaio, il facchino; ognuno "risparmia qualcosa". Alla fine del percorso il congruo budget arriva a destinazione non solo spolpato ma anche infetto.

20 AGOSTO - Il "giallo" del "Corvo" di Palermo, si tinge ancora più di "giallo". 
Un settimanale ha tirato in ballo un sostituto procuratore, ma il magistrato colpito dai sospetti replica: "E' una manovra con registi facilmente identificabili". Accertamenti, indagini, ed ecco che spuntano impronte sulle lettere anonime, ma sembra - dicono altri "Maigret" - siano state carpite da bicchieri usati da un giudice in un party, e poi riportati sui fogli.
Gli amanti dei veri "Gialli" non hanno bisogno durante il riposo estivo di acquistare i famosi libri, ma bastano e avanzano i normali quotidiani.
Nel difendersi il magistrato accusato di essere lui l'autore delle cinque lettere anonime che screditano il lavoro delle indagini del giudice istruttore Giovanni Falcone, aveva detto "Per fermare un'indagine si possono seguire due vie: l'eliminazione fisica del magistrato o la distruzione della sua immagine etica e professionale. Nel mio caso si è voluta praticare questa seconda via" (Giornale di Sicilia, prima pagina, 21 luglio '89).

Chi voleva la morte di Falcone, più tardi praticherà la prima via.

27 AGOSTO - E così pure in questa morte "eccellente"! Dopo la famosa requisitoria dei socialisti e la roventa polemica che ne era poi seguita (con Eugenio Scalfari)  e che abbiamo già riportato nelle precedenti pagine (nel settembre '88, sullo scandalo delle "lenzuola d'oro") , LUDOVICO LIGATO, l'ex presidente delle ferrovie che nello scandalo fu coinvolto, fu subito dopo costretto a dare le dimissioni, come un mariuolo. Ma non sapremo mai se lo è stato veramente, perchè non arriverà mai al processo; a Reggio Calabria in questo 27 agosto viene assassinato.

(approfondimento in costruzione)

NOTIZIE DAI TITOLI DEI GIORNALI O TV
INTERNAZIONALI e SPORTIVI

FATTI INTERNAZIONALE
5 agosto - Bolivia: JAIME PAZ ZAMORA, socialdemocratico, é eletto dal parlamento Presidente della Repubblica.
5 agosto - Algeria: il parlamento approva una legge che introduce il multipartitismo.
5-7 agosto - Centramerica: vertice dei cinque presidenti centramericani a Tela, Honduras, con la firma di un accordo per la smobilitazione dei ''Contras'' in quattro mesi.
7 agosto - Nuova Zelanda: si dimette il primo ministro DAVID LANGE; gli succede GEOFFREY PALMER.
7 agosto - Nairobi: colloqui preliminari di pace tra governo del Mozambico e la guerriglia Renamo, con la mediazione della Chiesa.
9 agosto - Giappone: TOSHIKI KAIFU, liberaldemocratico, é eletto dalla dieta primo ministro: é il terzo in tre mesi.
10 agosto - Auschwitz: l'archivescovo di Cracovia FRANCISZEK MACHARSKI blocca il trasferimento del convento di carmelitane fuori dal campo di Auschwitz; dopo accese polemiche, il 19 settembre il Vaticano ribadisce la validità degli accordi di Ginevra del febbraio 1987 per il trasferimento.
10 agosto - Beirut: comincia la battaglia a colpi di cannoni tra il gen. MICHEL AOUN e filosiriani, che distrugge mezza città; in un mese i morti sono 756, e i feriti 3546.
14 agosto - Sudafrica: si dimette il presidente PIETER BOTHA; gli succede ''ad interim'' FREDERIK DE KLERK, che si proclama favorevole allo smantellamento dell'Apartheid.
18 agosto - Colombia: con l' assassinio del sen. LUIS CARLOS GALAN, i narcotrafficanti iniziano un'attività terroristica contro le istituzioni, per impedire l'estradizione negli Usa dei trafficanti; il 25 BUSH concede alla Colombia un aiuto di 65 milioni di dollari per combattere i ''narcos''.
19 agosto - Polonia: il presidente nomina primo ministro TADEUSZ MAZOWIECKI, membro di Solidarnosc, dopo la rinuncia del gen. CZESLAW KIESZCZAK, nominato il 2 agosto.
21 agosto - Mauritania e Senegal rompono le relazioni diplomatiche dopo scontri etnici iniziati a aprile.
23 agosto - Urss: una catena umana di un milione e mezzo di persone, attraversa per 560 chilometri Lituania, Lettonia e Estonia, per denunciare il patto Molotov-Von Ribbentrop, che nel 1939 permise l'annessione all'Urss di questi paesi baltici.
25 agosto - Spazio: la sonda spaziale Voyager II giunge a 3900 chilometri da Nettuno, trasmettendo immagini del pianeta. 31 agosto - Libia: Algeri, Libia e Ciad firmano un accordo per la regolamentazione pacifica sul territorio di Aouzou.

FATTI SPORTIVI (in costruzione)

FINE AGOSTO

Torna inizio anno

  ALLA PAGINA PRECEDENTE