ANNO 1996 (Pagine in costruzione) MESE DI DICEMBRE

 

"Una notizia dolorosa che
riporta alla realtà chi
lo aveva "eletto salvatore della Patria"

 

 

 

(L'autore dell'"occhiello" a sinistra é di
Padre Gianni Baget Bozzo)

  Accuse agghiaccianti!


23 Il pm Pier Camillo Davigo del Pool mani pulite chiede il trasferimento. Nascono polemiche: rottura con il capo della Procura Borrelli, contestazione delle prese di posizione dei politici contro l’operato del Pool, scontro con il ministro Flick sulla separazione delle carriere. Il Guardasigilli assicura che non vuole separare le carriere, ma la riforma è necessaria «per valorizzare la terziarietà del giudice e i suoi poteri».
Il segretario del Ppi Bianco invita Dini ad andare avanti con maggior decisione verso la «casa comune» del centro.

I giudici del tribunale della Libertà di Brescia hanno dato ragione ad Antonio Di Pietro e hanno considerato i decreti di perquisizione privi di motivazione e illegittimi i sequestri effettuati il 6 dicembre. i I giudici smontano anche le accuse di concussione contro l’ex magistrato.


 

FINE ANNO 1996

PROSEGUI  CONTINUA ANNO 1997 > 

PAGINA INIZIALE DELL'ANNO 1996

CRONOLOGIA GENERALE