SCHEDE BIOGRAFICHE
PERSONAGGI
GLOSSARIO FILOSOFICO

ANTROPOMORFISMO - In filosofia tendenza a spiegare le manifestazioni del mondo esterno partendo da concetti riguardanti la natura e il comportamento dell'uomo. In religione è l'interpretazione di Dio nella somiglianza umana.

APOLLINEO - Che ha la serenità e la "classica bellezza" di Apollo, in contrapposizione alle qualità più emozionabili e  "romantiche" attribuite a Dionisio

A POSTERIORI - ragionamento che procede da fatti osservati a conclusioni generali

A PRIORI - Ragionamenti che procede da postulati generali a conclusioni particolari

ARCHE' - Termine greco: ciò che viene prima, origine, fondamento e causa, sia in senso logico, sia in senso ontologico

ATOMISMO - Dottrina filosofica/scientifica, che, nega la divisibilità all’infinito della materia, postula l’esistenza di elementi minimi irriducibili, indivisibili (a-tomos = privo di parti) alla base di ogni realtà corporea.

ATTRIBUTO - In Spinoza, uno degli infiniti aspetti della sostanza o realtà, come estensione o pensiero

CAUSA PRIMA - Inizio di tutta la serie di cause; identificata generalmente in Dio

CALVINISMO - Forma di protestantesimo che crede nell'eterna redestinazione di ogni individuo alla dannazione o salvezza

CATECHESI: "Istruzione orale sui principi elementari della religione, affidata ad un sacerdote. Il termine deriva dal tardo latino "Catechesi"" che a sua volta deriva dal greco "Katéchesis" (istruzione orale)."

CAUSALITA' - Relazione fra causa e effetto. In generale indica la connessione fra due cose in virtù della quale la prima dà ragione alla seconda.

CONCETTO - Idea: un termine usato spesso quando si tratta di idee filosofiche

CONGREGAZIONALISMO: Dottrina protestante inglese derivata da Puritanesimo e ispirata al calvinismo, sviluppatasi nel 1580 e tendente a liberare le varie comunità religiose dall’influenza ecclesiastica.

COSCIENZA  - Consapevolezza. In filosofia il rapporto dell'io interno con se stesso e per il quale egli può conoscersi e dare di sè un giudizio.

COSMOLOGIA - Studio sull'origine della natura e dell'universo; in particolare lo studio dell'evoluzione, degli stati passati (a partire dal Big Bang) fino a quelli  futuri e studio delle relative leggi. La cosmologia moderna nasce con Einstein (1917).

DETERMINISMO - Dottrina per cui ogni evento è l'inevitabile conseguenza di condizioni precedenti. L'essere umano, apparentemente libero nei suoi atti, è l'espressione meccanica della sua ereditarietà e del suo ambiente passato

DEVOTIO MODERNA - Corrente di rinnovamento spirituale che si diffuse a partire dalla fine del Trecento

DIALETTICA - Qualsiasi processo logico. In Hegel, passaggio da un'idea o condizione ad un'altra, secondo il processo di tesi, antitesi e sintesi

DIONISIACO - vedi la voce Apollineo

DIRITTO
- E’ il complesso delle norme dell’azione degli uomini nella società, le quali stabiliscono dei limiti all’azione di ciascuno per l’interesse di tutti.

DOGMA - E' da considerare come "dogma" tutto ciò che è verità rivelata da Dio e definita come tale dal Magistero della Chiesa
.
EDONISMO - Dottrina morale per cui si cerca - ed è una scelta - di far coincidere il bene con il piacere attuale.

ENTELECHIA - Natura intima di ogni cosa, che ne determina lo sviluppo

EPICUREO - Concezione filosofica secondo la quale il piacere è il bene sommo dell’uomo e nella vita si deve cercare il suo conseguimento.

EPISTEMOLOGIA - Studio dell'origine, del processo e del valore della conoscenza

ERESIA - Il termine indica una dottrina che si distanzia da quella considerata ortodossa, ma che ne condivide la pretesa di interpretare autenticamente una medesima fede religiosa.

ERMETISMO - Tradizione filosofico-religiosa che concepisce la realtà come un tutto divino

ESSENZA - Aspetto più importante e significativo

ESTETICA - Studio della natura della bellezza. In Kant, studio della sensazione

ETICA - Studio del bene e del male nella condotta umana

FATALISMO - Dottrina per cui nessuna azione umana può influenzare il alcun modo il destino di ogni mortale

FENOMENO - Dal greco "phainomenon", significa ciò che appare, ciò che si manifesta ai sensi e all’intelletto, rappresenta il dato empirico che è oggetto di studio delle scienze che si occupano di studiare fenomeni fisici, biologici, e psichici.

FILOLOGIA - Philologia = amore del discorso; designa il complesso di procedimenti tecnici e interpretativi che mirano a liberare il testo dalle incrostazioni e dagli errori accumulati nei secoli (soprattutto a causa di sviste dei copisti, ma anche di censure o di manipolazioni consapevoli per riportarlo alla sua forma originaria

FINALISMO - Dottrina per cui tutti gli eventi sono causati dai fini a cui servono. Concezione filosofica che sostiene esservi una finalità anche nell’ordinamento della natura, analoga a quell’intenzionalità che guida gli atti degli uomini quando si propongono di raggiungere un fine usando determinati mezzi. Il Finalismo, già criticato nell’antichità dall’atomismo, si scontrò con il meccanicismo, quando ebbe inizio lo sviluppo della scienza moderna.

EURISTICO - Metodo di ricerca

FORMALMENTE - Tecnicamente, secondo la forma.

GIANSENISMO - Dottrina morale e teologica cattolica, attiva soprattutto in Francia nel XVII, risalente al vescovo fiammingo Giansenio d' Y pres (Cornelis Jansen)

GNOSEOLOGIA - Termine desueto usato per indicare la dottrina o la teoria della conoscenza umana, con riferimento soprattutto alla ricerca dei suoi fondamenti, alle sue strutture modalità, nonché alla sua validità e verità.

IDEALISMO - In metafisica, dottrina per cui le idee o il pensiero sono realtà fondamentali; in etica, devozione agli ideali morali

IDEAZIONE - Processo del pensiero

ILLUMINISMO - Movimento culturale sviluppatosi nel XVIII secolo che, basandosi su esatte conoscenze scientifiche e tecniche, si adoperò per superare qualsiasi forma di pregiudizio e di superstizione

INDULGENZA - Nella concezione cattolica l'indulgenza è un segno concreto che rimanda ad una realtà più profonda. E' segno della misericordia di Dio che è meritata dall'uomo attraverso un’opera, cui è applicata l'indulgenza stessa.

ISTRUMENTAZIONE - Dottrina per cui le idee sono istrumenti di rispondo e di adattamento, e la loro verità dev'essere giudicata secondo la loro efficacia

INTUIZIONISMO - In metafisica, dottrina per cui l'intuizione, più che la ragione, rivela la realtà delle cose; in etica, dottrina per cui l'uomo possiede un senso innato del bene e del male

LAMARKISMO - Fede nella trasmissibilità di qualità acquisite

LIBERO ARBITRIO - Emancipazione relativa dell'azione umana cosciente dalla costrizione determinata da''ereditarietà, dall'ambiente e dalle circostanze

LOGICA - Studio del ragionamento; in Hegel, studio dell'origine e conseguenza naturale di idee fondamentali

MATERIALISMO - Teoria per cui la materia è l'unica realtà

MECCANICISMO - Dottrina per cui ogni fatto o pensiero dipende da leggi di meccanica; tutta la realtà è interpretabile come una concatenazione di cause ed effetti; tutti i fenomeni naturali sono prodotti esclusivamente dal movimento dei corpi nello spazio, senza che si verifichi alcun cambiamento qualitativo

METAFISICA - Dottrina delle ultime supreme ragioni delle cose; titolo assegnato nel primo secolo a.C. a quegli scritti di Aristotele che riguardavano le cause prime della realtà in quanto collocati dopo (meta) quelli che trattavano delle cose naturali (physikà). 

MODO - Secondo Spinoza, una cosa, forma, fatto o idea particolare

MORALE - Complesso di costumi e di norme a cui si uniforma la vita privata e pubblica

NATURALISMO - Dottrina per cui ogni realtà è soggetta alle "leggi di natura"

NEUROSI - Anomalia o malattia mentale

NIRVANA - Teoria indù, per la quale è condizione di felicità la cessazione assoluta di ogni desiderio

NOUMENO - Secondo Kant, la realtà definitiva, ossia la cosa in sé, che può essere concepita dal pensiero, ma non percepita dall'esperienza

OGGETTIVO - Indipendente dalla percezione individuale; secondo Spinoza, esistente nel pensiero

ONTOLOGIA - Studio della definitiva natura delle cose

ONTOLOGICO - Si riferisce all’essenza, alla natura degli enti dei fenomeni, alle loro caratteristiche sostanziali e fondanti a prescindere dall’esperienza che ne ha il soggetto conoscente; che permette una visione assoluta, ordinata e generale della realtà

ORTODOSSIA - E' la fedeltà rigorosa e senza ripensamenti ad una dottrina ( filosofica, politica, religiosa,…), e cioè il rispetto per la sua forma "originale" e ufficiale, che si ritiene quella più "corretta"

OTTIMISMO - Il bene, sia nel significato naturale, sia in quello morale, predomina sul male, che sarebbe soltanto relativo e apparente."

PANTEISMO - Dottrina secondo cui Dio è immanente in tutte le cose

PLURALISMO - Dottrina secondo la quale il mondo non è un'unità in legge e struttura, ma scenario di forze e processi contrari

POLITEISMO - Adorazione di molti dei

POSITIVISMO -  Limitazione della ricerca filosofica a problemi che si risolvono con metodi scientifici

PRAGMATISMO - Dottrina per cui la verità è la pratica efficacia di una idea

PROLEGOMENI - Studi introduttivi

PURITANESIMO - Concezione della vita ispirata a rigidi principi morali, sorta in seno al Protestantesimo e tipica della società inglese e di una parte di quella Nord-Americana

QUIETISMO - Dottrina di esaltazione spirituale ottenuta attraverso una contemplazione religiosa passiva,

REALISMO - In epistemologia, la dottrina per cui il mondo esterno esiste indipendentemente dalla percezione e sostanzialmente quale è percepito da noi; nella logica, dottrina per cui le idee universali hanno realtà oggettive ad esse corrispondenti

RETORICA- E' la disciplina che studia le regole che presiedono all'arte del parlare e dello scrivere e che si propone di insegnarle.

RINASCIMENTO: - Periodo del Cinquecento caratterizzato da un più libero sviluppo del pensiero, frutto di una nuova consapevolezza dei mezzi dell’uomo e della sua potenza. Preceduto dall'Umanesimo, la cultura del Rinascimento è propriamente una cultura di tipo classico ed idealistico

SCOLASTICISMO - Filosofia dei teologi medioevali: in generale, divorzio fra la speculazione da una parte e la pratica dall'altra

SILLOGISMO - Nella logica di Aristotele è quel ragionamento formale in cui, poste due premesse determinate, si deriva necessariamente una certa conclusione.

SIMONIA - Indica il commercio di beni sacri spirituali e di cariche ecclesiastiche. Il termine deriva dal latino medievale, dal nome di un personaggio degli Atti degli Apostoli, Simone Mago

SOCIOLOGIA - Studio delle istituzioni e del progresso sociale

SOGGETTIVO - Esistente nel pensiero; secondo Spinoza, oggetto del pensiero 

SOSTANZA - In Spinoza, realtà basilare ed eterna; struttura e legge del mondo

TRASCENDENTALE - Oltre l'ambito e la percezione dei sensi; al di là dell’universo, fuori del tempo e dello spazio

TEISTA - Credente in un Dio personale

TELEOLOGIA - Teoria o studio dello sviluppo causato dai fini cui le cose servono

TROPISMO - Responso invariabile

UMANESIMO - Sua principale caratteristica lo studio dei classici, latini e greci, tramite l’utilizzo di una filologia scientifica. La ricostruzione dei libri antichi, in particolare di quelli sacri, veniva in principio fatta semplicemente per penetrare più a fondo una cultura passata, in seguito gli intellettuali utilizzarono la filologia per estrapolare dai testi quei principi utili a riformare la società a loro contemporanea

UNIVERSALI - Sono concetti che per la loro generalità sono predicabili di più entità individuali: p.e. è universale il concetto di <<uomo>>, perché è predicabile di singoli individui

UTOPIA - Ogni esposizione di ideale politico o sociale corrispondente nel modo migliore a determinate, etiche o religiose, ma irrealizzabile. Il termine deriva dal titolo dell'opera di Tommaso Moro "De Optimo Republicae Statu Deque Nova Insula Utopia" (1516) nella quale sono descritte le idilliache condizioni di vita di un'isola sconosciuta, chiamata appunto Utopia.

UTILITARISMO - Dottrina per cui la volontà è il fattore base, tanto nell'universo quanto nella condotta umana.

VITALISMO - Dottrina per cui la vita è una realtà basilare, della quale ogni altra cosa è forma o manifestazione

VOLONTARISMO - Dottrina per cui la volontà è il fattore base, tanto nell'universo quanto nella condotta umana

VEDI ALTRI TERMINI QUI 


  ALLA PAGINA PRECEDENTE  *   TEMATICA  DI   STORIA 

CRONOLOGIA GENERALE